Utilizzo del linguaggio inclusivo

ARTICOLO

Utilizzo del linguaggio inclusivo

Dopo aver creato la tua indagine e scritto le domande, dovresti prenderti un momento per assicurarti che le tue domande siano scritte in modo inclusivo e con sensibilità nei confronti delle esperienze delle persone emarginate. Di seguito abbiamo offerto alcuni suggerimenti sulle principali considerazioni e sugli errori più comuni in cui le persone incorrono quando scrivono con un linguaggio inclusivo.

Considerazioni principali

Usa un linguaggio centrato sulla persona

È importante valutare le persone più delle regole specifiche relative al linguaggio. Dovremmo sempre concentrarci sulla persona piuttosto che su aspetti specifici di essa, in quanto è disumano riferirsi a qualcuno usando solo un aspetto della sua identità. In definitiva, il nostro linguaggio dovrebbe essere usato in modo rispettoso, premuroso e informato sulla base di come l'individuo sceglie di identificarsi. In caso di dubbio, metti la parola "persona"/"persone" prima di qualsiasi elemento descrittivo di un individuo o di una comunità.

Prendi in considerazione il contesto della tua lingua

A meno che non sia essenziale per ciò che viene comunicato, dovresti evitare di identificare le persone in base a caratteristiche quali razza, colore della pelle, origine nazionale, sesso, disabilità, età, orientamento sessuale e appartenenza religiosa o spirituale.

Fai la tua ricerca

Il linguaggio inclusivo cambia regolarmente a causa dei termini che le persone usano per identificarsi. Ricercare regolarmente il linguaggio appropriato da usare quando ci si riferisce a persone e comunità emarginate aiuta a parlare degli altri in modo rispettoso e inclusivo.

Identità di genere

Quando crei domande basate sul sesso, dovresti considerare se questo è rilevante. Se il sesso è rilevante, l'ideale è usare termini neutri rispetto al genere ove possibile, a meno che tu non conosca i pronomi di chi legge. Inoltre, non dovresti mai presumere il sesso di un individuo in base al suo aspetto.

✅ Da fare: offrire una varietà di opzioni di sesso.
✅ Da fare: usare un linguaggio e pronomi neutri rispetto al genere, ove possibile.
❌ Da non fare: fare riferimento alle persone in base al sesso che percepiscono.

Orientamento sessuale

Quando si fanno domande basate sull'orientamento sessuale, è essenziale includere tutti gli stati e gli orientamenti relazionali. Inoltre, è importante considerare se la sessualità di una persona è rilevante per il contenuto. Alcuni individui possono identificarsi usando termini che erano o sono dispregiativi, come mezzo per reclamare il significato dietro il linguaggio. Questi termini possono essere utilizzati solo per identificarsi e non devono essere utilizzati se non fai parte della comunità a cui si riferiscono.

✅ Da fare: essere comprensivi di tutti gli stati relazionali.
✅ Da fare: usare le domande aperte per consentire agli utenti di descrivere il loro orientamento sessuale.
❌ Da non fare: fare riferimento all'orientamento sessuale di una persona come a una "preferenza sessuale".
❌ Da non fare: usare una terminologia che consenta di identificarsi solo ai membri di una community, ad esempio "queer".

Razza, etnia e nazionalità

Quando si fanno domande su razza, etnia e nazionalità, è essenziale fare riferimento a individui e comunità usando i termini con cui preferiscono essere chiamati. A meno che non sia essenziale e appropriato al contesto, evita di fare riferimento alle persone in base alla loro razza, colore della pelle e/o nazionalità. Inoltre, è particolarmente importante evitare le generalizzazioni e gli stereotipi sulle persone in base al colore della pelle, al background culturale o all'origine etnica di qualcuno.

✅ Da fare: usare la terminologia appropriata e accettata per una comunità o un individuo.
❌ Da non fare: usare parole che hanno connotazioni razziali negative, come "lista nera" o "schiavo".
❌ Da non fare: fare supposizioni sulla nazionalità o sul background culturale di una persona in base al suo aspetto.